venerdì 21 luglio 2017

MEDICINA ALTERNATIVA

DETOX PER IL FEGATO  DI CHRISTOPHER VASEY 
Depurarsi con i metodi naturali 

Christopher Vasey, noto naturopata e scrittore, esercita a Chamby-Montreux, in Svizzera. Tiene corsi e conferenze per varie organizzazioni sanitarie. E' autore di numerosi testi dal 1979 scrive regolarmente libri di medicina naturale, alcune pubblicate in Italia: Detox, L'Equilibrio acido-base, Antinfiammatori naturali. www.christophervasey.ch 

"Detox per il fegato" (Edizioni Il Punto D'Incontro)
è un libro che spiega come mettere a nuovo questo organo fondamentale disintossicandolo e facendogli recuperare tutta la sua funzionalità, per ritrovare vitalità e benessere. 

La salute del corpo dipende dal buon funzionamento di tutti i suoi organi, se uno solo di essi si indebolisce, ne soffre l'intero organismo. 
Il fegato possiamo affermare che svolge un ruolo più importante di tutti gli altri organi. Quando si tratta di combattere le tossine e le sostanze tossiche provenienti dall'esterno, il fegato è in prima linea, essendo il grande protettore e difensore del corpo.  
Un cattivo funzionamento di quest'organo provoca numerose conseguenze nefaste, che con il tempo possono aggravarsi. Pertanto, è indispensabile "vegliare" affinché esso adempia adeguatamente al suo compito. 
Nella prima parte del libro viene spiegata l'importanza della disintossicazione per ritrovare la salute, chiarendo le nozioni di "terreno", tossine, emuntori e drenaggio. Tali spiegazioni sono seguite da una presentazione del fegato e del suo funzionamento. 
Nella seconda parte del libro vengono spiegati i diversi metodi, efficaci e facilmente applicabili per raggiungere questo scopo. 

Gli alimenti che consumiamo esercitano un'influenza fondamentale sullo stato del nostro fegato. 
L'alimentazione benefica per il fegato è quella che non lo sovraccarica a livello digestivo e che produce tossine facilmente neutralizzabili ed eliminabili.

Gli alimenti che fanno parte di un regime favorevole al fegato si dividono in tre gruppi: 
- Alimenti da consumare a volontà (verdure crude e cotte: carote, finocchi, cavoli, mele, pere, uva, grano, orzo, datteri, fichi. Bevande: acqua, infusi, succhi di frutta e verdura. Spezie: rosmarino, prezzemolo, timo, erba cipollina). 
- Alimenti da consumare con moderazione (mandorle, nocciole, pane, biscotti, pasta di tipo integrale, miele, concentrato di pera)
- Alimenti da consumare in piccole quantità (carne, pesci, formaggio, yogurt, uova, olio di girasole). 

In conclusione:
Le sostanze tossiche sono comunque difficili da eliminare, perché il corpo non è fatto per riceverle e non è stato progettato per elaborarle.
Le malattie sono dovute a un accumulo di tossine. Il fegato è uno degli organi chiave per eliminarle, esso è capace di neutralizzare non soltanto le tossine, ma anche le sostanze tossiche. 

 Allora cosa aspettiamo a "trattarlo" bene? Anna A.



 
 

Nessun commento:

Posta un commento