mercoledì 17 luglio 2013

I BENEFICI DEL GEL DI ALOE VERA

Studi scientifici, ricerche e sperimentazioni cliniche hanno dimostrato le proprietà curative dell'aloe vera e del suo Gel. Questa pianta meravigliosa infatti accelera il processo di guarigione. PERCHE' USARE IL GEL DELL'ALOE VERA? Usare il GEL di Aloe Vera serve per aiutare a risolvere problemi di salute. Studi hanno dimostrato che il gel contenuto nelle foglie della pianta dell’ aloe vera è una miscela eterogenea di più di 200 componenti , tra cui i polisaccaridi, glicoproteine, aminoacidi, enzimi, vitamine e minerali che insieme esercitano un’azione positiva nel corpo umano. L'ALOE VERA GEL PUO' ESSERE UTILIZZATA: - Stendete abbondantemente del gel d’aloe sulla pelle dopo una giornata trascorsa sotto il sole, in modo da beneficiare del suo potere rinfrescante. - L’aloe è adatto da impiegare come maschera per il viso in caso di pelle arrossata. Stendetene il gel con le dita e risciacquate il tutto con acqua tiepida quando si sarà asciugato formando una sottile pellicola. Tamponate il viso delicatamente con un panno di cotone. - Provate ad impiegare il gel d’aloe come contorno occhi. Rimarrete stupite del suo effetto tensore sulle piccole rughe. - E’ inoltre il prodotto ideale da utilizzare (anche per gli uomini) dopo la rasatura o qualsiasi depilazione, per rimarginare eventuali microferite. - In caso di macchie scure sulla pelle causate da un’eccessiva esposizione al sole. - Provate a contrastare i dolori muscolari effettuando dei massaggi con del gel d’aloe vera, che gode, tra le altre, di proprietà antinfiammatorie e calmanti. - Alcune gocce di gel d’aloe rappresentano la soluzione ideale da applicare affinché gli antipatici brufoletti scompaiano più rapidamente. Se volete provare la CREMA GEL (potete inviare email: anna6300@libero.it , o contattarmi tramite fb)

L'ANGOLO DEL PERSONAL COACHING: PAURA A PARTE di Sebastiano ZANOLLI Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario

L'ANGOLO DEL PERSONAL COACHING: PAURA A PARTE di Sebastiano ZANOLLI Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario